FORMULA UNO
A Maranello una donna per il controllo di qualità dei componenti
Si chiama Maria Mendoza e si è fatta le ossa prima in Fiat e successivamente in FCA

Una donna per il controllo della qualità dei materiali. Si chiama Maria Mendoza, ha 42 anni, è spagnola ed è laureata in fisica. Si è fatta le ossa prima in Fiat e successivamente in FCA, dove a partire dal 2012 è stata alla guida di un team di venticinque persone incaricato di verificare proprio la qualità del materiale ricevuto dai fornitori e impiegato sui motori delle case del gruppo.

A Maranello non si limiterà ai componenti prodotti da aziende terze, ma seguirà anche quelli realizzati all’interno della Ferrari stessa. Una soluzione voluta da Marchionne per evitare che le Ferrari di Vettel e Raikkonen abbiano problemi come quelli (una candela da 59 euro) che di recente hanno messo fuori uso una vettura da milioni di euro.  

Mendoza riferirà direttamente al direttore tecnico Mattia Binotto che, nel corso del week-end nipponico, aveva fatto trapelare che ci sarebbero stati cambiamenti. 

Diventa nostro Sponsor

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche