TRASPORTI
Alstom ETR 675 e la soluzione con materiali compositi
La Diab, il proprio distributore Chimpex e Production Group hanno contribuito alla realizzazione di un frontale leggero e robusto per il treno ad alta velocità di Alstom ETR 675 per NTV

 Con una soluzione in materiali compositi, basata sull’infusione del Divinycell P60, la Diab, il proprio distributore Chimpex e l'azienda italiana Production Group hanno contribuito alla realizzazione di un frontale leggero e robusto per il treno ad alta velocità di Alstom ETR 675 per NTV (Nuovo Trasporto Viaggiatori SpA), l’azienda di trasporto privato operante in Italia.

Fondata nel 1989, Production Group Srl ha diverse sedi in Italia, è certificata IRIS ed è leader nazionale in progettazione, sviluppo, produzione e manutenzione di componenti destinati in primo luogo al settore ferroviario e del trasporto di massa. I suoi prodotti sono utilizzati dalle maggiori compagnie ferroviarie a livello mondiale, dai treni ad alta velocità, alle metropolitane, ai tram.

Oggi, Production Group si concentra principalmente sulla produzione di frontali aerodinamici , interni cabina, tetti e carenature esterne, sistemi a pantografo di trasmissione di energia, moduli bagno completi ed arredi per le cabine passeggeri. Si può dire che il gruppo ha svolto un ruolo importante nello sviluppo del progetto di treno ad alta velocità ETR meglio conosciuto come “Pendolino”. La posizione di specialista è stata ulteriormente confermata dalla nuova commessa per la progettazione e produzione del frontale aerodinamico della nuova serie Italo ETR 675.

Il progetto ha riunito Diab , il proprio distributore Chimpex Industriale, entrambi esperti nel campo dei materiali compositi. Insieme hanno contribuito alla proposta dei materiali necessari per migliorare le proprietà meccaniche ed ottimizzare le strutture in vetroresina per l'ETR 675. L'obiettivo è stato quello di risparmiare peso mantenendo massima resistenza e rigidità .

Tramite il processo di infusione, è stato anche possibile superare i severi test FST (fuoco, fumo e tossicità) richiesti dalla norma EN 45545-2 che regola la sicurezza antincendio sui treni in tutta l'Unione europea.

Il PET Divinycell P60, con finitura PSC / GRC, è stato utilizzato per realizzare tutte le parti in sandwich del frontale, differenziando gli spessori a seconda delle specifiche esigenze di rigidezza e peso.

Per ulteriori informazioni, clicca qui

Diventa nostro Sponsor

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche