NAUTICA
Tecnologia CFRP per il bolide del mare targato Lexus
L’imbarcazione pesa circa una tonnellata in meno rispetto a una analoga in vetroresina

 La Lexus punta alla conquista di nuovi mercati con lo Sport Yacht concept, un’imbarcazione da 6-8 posti che sfrutta molte delle competenze per le quali iil marchio giapponese è noto nel mondo automotive e non solo, a cominciare dai motori, due potenti V8 a benzina da 5,0 litri per complessivi 885 Cv, derivati da quelli montati dalla casa automobilistica sulla berlina sportiva GS F, sulla coupé LC 500 e sulla limousine LS.

Il prototipo della prima Lexus dei mari è stata presentata dal CEO di Toyota Motor Corporation Akio Toyoda sulla Lido Island nella Biscayne Bay di Miami Beach, in Florida.

Lungo 12,7 metri, largo 3,86 metri, il concept è stato realizzato dal dipartimento che nel gruppo si occupa della nautica, in collaborazione con il cantiere statunitense Marquis-Carver Yacht Group di Pulaski, nel Wisconsin.

Grazie all’utilizzo di materiali compositi, tra cui il CRFP con fibra di carbonio già applicato da Lexus alle sue vetture da corsa e alla supercar LFA, l’imbarcazione pesa circa una tonnellata in meno rispetto a una analoga in vetroresina.

I due potenti motori a benzina di derivazione automobilistica permettono allo Sport Yacht di raggiungere i 43 nodi.

La dotazione tecnologica è di altissimo livello: il display del sistema di infotainment di bordo visualizza la navigazione GPS, carte marine digitali, i dati del radar di superficie e del sonar. All’interno l'ambiente è climatizzato, i rivestimenti sono in pelle e legno, e sottocoperta è previsto un tavolino mobile e un divano per sei persone.

Come sulle berline giapponesi top di gamma, il sistema hi-fi prevede un amplificatore digitale della Mark Levinson mentre, va sottolineato, il sistema audio-video di bordo con connettività Wi-Fi in4G è stato realizzato da un'azienda italiana, la Videoworks.

Archiviato in: Nautica
Diventa nostro Sponsor

I nostri sponsor
I nostri partner
Partner istituzionali
Astrelia sviluppa siti internet e applicazioni mobile/desktop anche per iPhone iPad e Android a San Benedetto del Tronto, Roma, Ascoli Piceno, Marche